Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per conoscere i cookie utilizzati dal nostro sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se continui nella navigazione di questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Diagnosi e potenziamento delle difficoltà di apprendimento

In sintesi

La valutazione di un sospetto disturbo di apprendimento viene effettuata da specialisti mediante la serie di azioni di diagnosi e valutazione stabilite dal protocollo della “Consensus Conference dell’Istituto Superiore di Sanità (CCISS)” 2011. Una volta individuato il profilo del bambino, si procede alla progettazione degli interventi nelle diverse aree, in collaborazione con la scuola.

Per chi desidera approfondire

Il protocollo prevede:

•    colloquio anamnestico
•    valutazione neuropsicologica (livello intellettivo, funzioni esecutive e screening sulle difficoltà emotive)
•    valutazione di lettura scrittura e calcolo
•    valutazione del linguaggio
•    colloquio di “restituzione” con condivisione del progetto riabilitativo contenente le strategie personalizzate.
•    consulenza alle scuole per la stesura e condivisione del Piano didattico Personalizzato

Individuando il profilo del bambino e le sue aree carenti l’équipe multidisciplinare, composta da professionisti in ambito clinico ed educativo, progetta e verifica la validità degli interventi nelle diverse aree oggetto di potenziamento ed abilitazione.
Per i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado si realizzano training di potenziamento delle diverse abilità scolastiche: lettura, scrittura, calcolo, comprensione del testo scritto espressione orale e scritta. Queste attività sono realizzate e attraverso incontri individuali o in piccoli gruppi.

Imparola è Centro convenzionato POLO APPRENDIMENTO. Gli esperti di Imparola sono “in grado di aiutare i bambini con disturbi evolutivi, le loro famiglie e i loro insegnanti, attraverso l’applicazione di una specifica metodologia, basata sulla ricerca scientifica più avanzata nell’assessment, prevenzione, potenziamento e riabilitazione. L’equipe multidisciplinare, composta da professionisti in ambito clinico ed educativo, opera con la diretta supervisione dei direttori scientifici e dei consulenti esperti di fama nazionale ed internazionale.”